LecceLecce Lun - Ven 10:00-18:00 0832 210225
info@cuoreamico.it

Festa ed emozione per Cuore Amico. Consegnata l’auto ad Alice

Quando il finale non è un finale, ma anzi segna un nuovo emozionante inizio. Un inizio atteso , sperato e finalmente realizzato, per Alice di Morciano di Leuca, che in una domenica di festa ha ricevuto un dono straordinario. Da oggi grazie a Cuore Amico e grazie alla generosità dei salentini potrà viaggiare sulla sua nuova auto attrezzata.

Uno dei tanti doni di Cuore Amico che in 20 anni di amore ha regalato non solo l’aiuto concreto, ma è stata ed è anche un abbraccio, un sorriso una mano tesa verso il bisogno. Un bisogno che cresce e grazie alla onlus Cuore pulsante di Telerama si fa speranza. In una Torre Vado straripante di emozione, la consegna è stata l’occasione di un’altra serata per celebrare l’amore.

Un auto che consentirà di abbattere barriere architettoniche, ma anche sociali e psicologiche.

E’ il momento dell’abbraccio più stretto e più bello, quello in cui la solidarietà si vede e si tocca, l’ora in cui ogni centesimo donato va a chi ha bisogno, e, come in questo caso, diventa un’auto che regala la libertà,  va in quelle case costrette a fare i conti con la malattia dei bambini, case in cui l’amore muove ogni cosa…

consegna-auto-Alice

Si incorciano gli sguardi , si intrecciano le storie di tante persone che oggi, forse, imparano ad amarsi ancora di più.

Con la benedizione del parroco, Don Antonio Caccetta, si è compiuto un altro miracolo, quello di scuotere gli animi, scalfire l’indifferenza, abbattere i muri e restituire sorrisi.

Sono tante le famiglie che si ritrovano ed ormai riconoscono in quella immensa famiglia dal grande Cuore colorato, ed è così che anche chi ha già ricevuto l’auto attrezzata ha voglia di portate il proprio saluto, la propria testimonianza di una vita, finalmente cambiata.

E così è arrivata Ersilia che ha ricevuto la sua auto poco più di un anno fa, ed è arrivato Paolo un bimbo che è diventato uomo che ha ricevuto la sua auto nella prima edizione di cuore amico, ben 20 anni fa.

Oggi si festeggia, sì, ma si riparte: il Salento ha bisogno di Cuore amico e Cuore Amico ha bisogno del Salento pronti per un nuovo straordinario traguardo.

 

 

 

 

Lascia un commento